Conchiglioni ripieni con speck

Per gli amanti dello speck ecco a voi I conchiglioni ripieni con speck, un piatto indicato per la dieta. Questa pietanza è perfetta per chi, seguendo un regime alimentare sano, ha voglia di farsi una piccola coccola, rimanendo sempre su piatti salutari. Un primo piatto facile per stupire amici e familiari preparato in poco tempo. Vediamo insieme come preparare i conchiglioni ripieni con speck.

Conchiglioni ripieni con speck
Conchiglioni ripieni con speck

Ingredienti e preparazione conchiglioni ripieni di speck.

Ingredienti per 4 persone (Cal/ porzioni 725)

500 g di conchiglioni

500 g di pomodori pelati

200 g di crescenza

150 ml di panna

40 g di grano padano

80 g di fette di speck

1 cipollotto

Olio

Sale

Basilico

 

Preparazione (1 ora)

Lasciare stufare un cipollotto a fettine in una casseruola con 4 cucchiai di olio.

 

Unisci 500 g di pomodori pelati spezzettati.

 

Regola di sale e cuoci la salsa coperta per 10 minuti.

 

Trasferiscila in una teglia oliata.

 

Taglia 80 g di fette di speck a striscioline.

 

Frulla 200 g di crescenza con 150 ml di panna, un pizzico di sale e 40 g di grana padano grattugiato.

 

Mescola il composto con lo speck.

 

Cuoci 300 g di conchiglioni per i 2/3 del tempo di cottura.

 

Scolali e raffreddali sotto l'acqua e stendili capovolti su un canovaccio.

 

Farcisci i conchiglioni con il composto di crescenza e speck e disponili nella salsa di pomodoro.

 

Cospargili con 5-6 foglie di basilico a julienne e completa la cottura in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Lo speck si può mangiare a dieta.

Lo speck è un salume che deriva dalla coscia del suino come il prosciutto crudo e cotto,questi tre, insieme alla bresaola solo i salumi più magri da mangiare in una dieta, ovviamente privi del grasso.

 

Se volete proprio saperlo, lo speck è il più magro tra tutti e quattro perché crudo e poco elaborato, quindi povero di grassi. I vostri conchiglioni ripieni con speck saranno un ottima e leggera delizia.

 

loading...

Scrivi commento

Commenti: 0