Perdere peso: i miti da sfatare

Quando si inizia una dieta, cinque persone su dieci commettono degli errori. Spesso accade che quando si incomincia un nuovo piano alimentare, si va ad informarsi su internet, spesso imbattendosi in informazioni non vere.


Quando si va a cercare in internet consigli su come dimagrire le ricerche danno più risposte contrapposte che risposte definite, per questo, tra false informazioni, detti popolari e convinzioni si finisce sempre per commettere passi falsi.

 

Il questo caso è bene ancorarsi ai pochi principi fondamentali e non dare ascolto a tutti i detti che poi, portano a commettere degli errori.

 

Le uniche cose da ridurre drasticamente in una dieta sono lo zucchero e i cereali raffinati.

 

Per scegliere al meglio una corretta alimentazione vi parlo di 20 miti da sfatare.

Perdere peso: i miti da sfatare.
Perdere peso: i miti da sfatare.

Ecco i 20 miti da sfatare per perdere peso

Ecco allora quali sono i falsi miti più comuni in tema di dieta salutare e corretta alimentazione.

 

1. Il formaggio si serve a fine pranzo

Si tratta di un'autentica bugia, frutto della tradizione e di cattive abitudini, perché il formaggio, in quanto alimento grasso, ricco di calorie, non aiuta certo a stimolare la digestione, ma, anzi, rischia di rallentarla pericolosamente.

 

2. No al pane, si a grissini e cracker

I sostituti del pane non sono alleati della linea, perché spesso hanno un apporto piu elevato rispetto al pane.

 

Per tenere le calorie sotto controllo, meglio concedersi un panino di piccole dimensioni, preferibilmente integrale.

 

3. La pasta è nemica della linea

A differenza di quanto si pensa, la pasta non fa ingrassare: è un alimento sano, che garantisce un buon apporto di carboidrati e che non dovrebbe mancare nella dieta.

 

Per non renderla una bomba calorica, basta evitare di appesantirla con sughi grassi e intingoli difficili da digerire.

 

4. Un metodo sicuro è saltare il pasto

Non è affatto vero.

 

Alle basi della dieta salutare ci sono sia una corretta ripartizione dei pasti in cinque momenti della giornata, cioè colazione, pranzo, cena e due spuntini, sia la distribuzione proporzionale di calorie tipi di alimenti.

 

Saltare i pasti è una pessima abitudine, che rischia di provocare un rallentamento del metabolismo.

 

5. Più frutta si mangia, meglio è

La frutta è un alimento salutare, ma è meglio consumarla senza eccedere. Infatti, oltre ad essere ricca di vitamine e sali preziosi, fornisce anche molti zuccheri, rallenta la digestione e può provocare gonfiore addominale.

 

Il consiglio è di consumare la frutta lontano dai pasti, per evitare che inibisca la secrezione gastrica interferendo negativamente con la digestione delle proteine.

 

6. I grassi vanno sempre aboliti

Non è vero. I grassi sono sostanze nutritive necessarie che non possono essere escluse completamente dalla dieta.

 

Infatti, forniscono energia, favoriscono la crescita dell'organismo, migliorano la salute della membrana delle cellule, contribuiscono alla sintesi delle emoglobina alla coagulazione del sangue, aiutano la funzione sessuale la riproduzione, trasportano importantissimi messaggi, con lavorano alla costruzione di sostanze vitali, come gli ormoni.

 

È bene, però, fare attenzione alle quantità evitando di esagerare, soprattutto con i grassi di origine animale.

 

7. I cibi light sono un toccasana

Non è sempre vero, perché la dicitura light non è necessariamente sinonimo di alimenti poveri di calorie. In media, i cibi light dovrebbero assicurare una riduzione dell'apporto calorico del 30% ma non è detto.

 

Ecco perché è importante leggere bene le etichette con i valori nutrizionali prima di acquistare un prodotto light.

 

8. Bisogna eliminare i carboidrati

forse è il modo più facile per perdere peso velocemente, come insegnano le diete iperproteiche, ma eliminare i carboidrati non è sicuramente salutare per l'organismo.

 

Anzi, rischia di provocare affaticamento, irritabilità, problemi gastrointestinali e cardiovascolari. Per dimagrire in modo sano e, soprattutto, per evitare l'effetto yoyo appena si ricomincia a mangiare normalmente, meglio assumere circa 130 grammi di carboidrati al giorno, da suddividere tra pane, pasta e simili, preferendo in ogni caso i cereali integrali a quelli raffinati.

 

9. Vanno tagliate di netto le calorie

Forse così potrebbe sembrare, ma ridurre drasticamente l'apporto calorico quotidiano, scendendo sotto le 1200 calorie, rischia di provocare un deperimento, più che far perdere peso.

 

Se si esagera con i tagli, la massa muscolare si erode, il metabolismo rallenta e le energie calano sensibilmente.

 

10. L'ananas brucia i grassi

È una convinzione errata molto diffusa.

 

L'ananas è un frutto gustoso con una componente acida, che però non è in grado di bruciare i grassi e di annullare gli eccessi a tavola.

 

Tuttavia, ha un'azione diuretica e depurativa. Inoltre contiene bromelina, una sostanza che aiuta a digerire le proteine.

 

11. Esistono formaggi magri

Si tratta di una contraddizione di termini, perché ai formaggi davvero magri non esistono.

 

Tutti i formaggi, infatti, contengono una quantità importante di grassi di origine animale.

 

Il consiglio è di preferire la varietà meno ricca di grassi, come la ricotta 12% di grassi, che non è un vero e proprio formaggio, e di limitarne il consumo a due porzioni alla settimana.

 

12. Dimagrire vuol dire perdere peso

Il peso potrebbe rimanere anche per una riduzione della massa magra, cioè dei muscoli, per esempio per mancanza di attività fisica, o per una diminuzione della massa ossea, per esempio per un alimentazione inadeguata.

 

Dimagrire non vuol dire genericamente perdere peso, bensì perdere massa grassa, ossia smaltire del serva di cose.

 

13. L'acqua gassata disseta di più ma gonfia lo stomaco

Non è vero, l'acqua, che sia naturale o gassata disseta allo stesso modo, è solo un'impressione!

 

Inoltre non è vero che gonfia la pancia, ma, aiuta a trasferire il cibo dallo stomaco all'intestino.

 

14. Il caffè fa male al fegato

Niente affatto, un'assunzione moderata di caffè (2-3 tazzine al giorno) aiuta il fegato a difendersi dalla steatosi epatica, una malattia caratterizzata dall'accumulo di grasso nel fegato.

 

Molto indicato assumere il caffè senza zucchero, porta maggiori benefici.

 

15. Lo zucchero di canna è migliore di quello bianco

Sbagliato! Entrambi sono lavorati, cambia solo il livello di raffinazione, potete optare per la stevia o il miele.

 

16. Il tè verde è un toccasana per il nostro corpo

Niente da dire sul fatto che il tè verde contenga molteplici antiossidanti, ma con l'andare del tempo sta diventando un alimento ossessivo nella dieta, ma si deve sapere che un'assunzione elevata di tè verde, soprattutto se concentrata in integratori e prodotti dimagranti porta insufficienza epatica.

 

17. Le erbe fanno bene

Anch'esse, se assunte con moderazione apportano molteplici benefici, me, se si esagera con l'assunzione si possono avere degli effetti negativi come l'irritazione del colon.

 

18. “Gluten free”, ovvero una dieta senza glutine

Come ben si sa, l'alimentazione senza glutine è indicata per i celiaci, ma negli ultimi anni si sta diffondendo sempre più.

 

L'alimentazione senza glutina vuol dire non assumere fibre, evitando la pasta e il pane col glutine, e portando fastidiosi blocchi intestinali.

 

19. La prima colazione è importante

Questa regola non è sbagliata, ma c'è da puntualizzare che ognuno di noi è diverso, e se una persona si deve sforzare a fare la colazione tenderà ad ingrassare, perciò questa regola vale per chi si alza la mattina e ha voglia di fare colazione.

 

20. Le uova aumentano il colesterolo

Le uova sono sconsigliate a chi soffri di colesterolo, che in parte è vero, siccome sono ricche di colesterolo, la cosa giusta sarebbe non abbondarne, perché ovviamente abbondano su esso, ma concedersi un uovo o due alla settimana non fa male a nessuno, anche perché un uovo contiene solo 75 Kcal.

 

Se avete letto tutti questi miti da sfatare, vi sarete accorti che credevate a false informazioni, mangiate sano e fate tanto sport, questa è l'unica magia per dimagrire! 

 


loading...