Trucchi per dimagrire

Avrai più di una gradevole sorpresa con i trucchi per dimagrire che ti illustriamo. Disfarsi di due chili non costa nulla, puoi ottenerlo nel giro di un paio di settimane usando qualche semplice trucco; l'importante è non rimandare mai a domani. Rivedi i tuoi vecchi concetti sul dimagrimento e aggiornati con le ultime proposte nel campo della dietetica e della nutrizione. 


Trucchi per dimagrire velocemente
Trucchi per dimagrire

I migliori trucchi per dimagrire velocemente.

 

Primo trucco per dimagrire. Credi in te stessa.

Molte volte ci demotiviamo seguendo una dieta dimagrante che va totalmente contro il nostro stile di vita, i gusti personali e l'appetito.

 

Per non fallire segui questi consigli.

Trova alimenti che saziano ma non fanno ingrassare.

Puoi prendere un piatto di pasta con verdure invece di una fettina alla piastra con insalata. Fa dimagrire lo stesso e ti sazierà.

 

Pratica un esercizio fisico adeguato al tuo stile di vita.

Scegli quello che si adatta alla tua routine giornaliera.

Sostituisci, alterna... e vinci!

 

Sostituisci il pasto con una lunga passeggiata, fai un piano di esercizi o dedicati al tuo sport preferito.

 

Soltanto se la dieta e l'esercizio fisico si integrano nella tua vita senza alterarla, otterrai risultati duraturi.

 

Secondo trucco per dimagrire.

Poniti obiettivi che siano facili da raggiungere.

Perdere 3 chili in una settimana? Calare di 2 taglie in 5 giorni? Spesso non sono che slogan ingannevoli.

 

Il risultato che avrai se li sarà quello di veder diminuire la fiducia che riponi in te senza ottenere alcun risultato.

 

Sii realista e raggiungi obiettivi che ti proponi. Sospetta delle diete dimagranti miracolose.

 

Perdere molto velocemente peso serve soltanto a recuperarlo con la stessa rapidità.

 

Le diete magiche e miracolose consistono nell'adottare un'alimenta povera e poco raccomandabile per la salute, perché quando si recuperano le normali abitudini si recuperano anche i chili persi. Non sottovalutare i tuoi sforzi.

 

Per piccola che sia la perdita di peso, si ripercuoterà positivamente sulla tua salute, riducendo il pericolo di soffrire di diabete di tipo 2, ipertensione, colesterolo e di alcuni problemi relativi alle ossa e alle articolazioni.

 

Terzo trucco per dimagrire.

I grassi, i tuoi amici. Non possono venire eliminati dalla dieta in modo radicale, e non per questo si dimagrirebbe di più, oltre a non far bene alla salute.

 

Ecco come comportarsi:

Scegliere grassi di qualità. Come l'olio extravergine di oliva o quelli che si trovano nel pesce azzurro (sardine, tonno, salmone, sgombro...), ricchi di acidi grassi omega 3 che sono buoni per mantenere sano il cuore e controllare il colesterolo.

 

Limitare le quantità.

Se sei a dieta, non consumare più di due cucchiai di olio extravergine di oliva al giorno. Di pesce azzurro puoi prendere 4 oppure 5 porzioni alla settimana.

Quarto trucco per dimagrire.

Fai movimento. Esistono studi che dimostrano che chi pratica sport dopo aver praticato una dieta riesce a mantenere il suo peso per più tempo rispetto a chi non lo fa.

 

Approfitta dei compiti quotidiani per bruciare calorie. È consigliabile fare esercizio fisico per un'ora al giorno, ma se stai cominciando, ricorda che devi farlo progressivamente e in modo moderato.

 

La buona notizia è che non deve essere necessariamente un'attività continua. Puoi ottenere questa ora di attività fisica sommando le varie attività: 20 minuti camminando da casa al lavoro, 10 minuti salendo le scale, 30 minuti di lavori domestici, 15 minuti portando fuori il cane.

 

Quinto trucco per dimagrire.

Cerca alleati. Soprattutto se sei di quelle persone il cui appetito cresce nella stessa misura dello stress, l'ansia, la depressione o la noia.

 

Conviene trovare alternative al pasto, come fare esercizio fisico, affinché la bilancia non indichi un numero "off limits" la prossima volta che la usi.

 

Mantieni le mani occupate.

Sostituisci l'assalto al frigorifero con una chiamata telefonica a un'amica, metti lo smalto alle unghie o leggi un nuovo capitolo del tuo romanzo preferito.

 

Gli esperti sostengono che tutte quelle attività nelle quali le mani si mantengono occupate contribuiscono a controllare gli attacchi di fame provocati dalla noia.

 

Il rilassamento controlla l'appetito. È consigliabile ricorrere ad esercizi di respirazione, rilassamento e meditazione per controllare la fame.

 

Di tanto in tanto, un paio di respirazioni profonde e bere un bicchiere di acqua lentamente bastano per far sparire la tentazione di mangiare un cioccolatino.

 

Fai sapere alle persone che ti sono vicino che desideri perdere peso. Al tuo ragazzo, ai tuoi amici, ai tuoi compagni di viaggio. Convincili che la loro missione non deve essere quella di boicottare ogni tuo proposito con frasi del tipo: "Dai, e che succederà mai se mangi una patatina?" E che gradirai la loro comprensione nei confronti dei tuoi sforzi per dimagrire.

 

Sesto trucco per dimagrire. Mangia!

Esistono molte donne che pensano che mangiando meno saltando alcuni pasti si dimagrii di più.È sbagliato e ti spieghiamo per quale motivo.

 

Non lasciare lo stomaco vuoto. È un grande errore, saltare alcuni pasti serve soltanto per arrivare a quello seguente con più fame e divorare in un solo pasto più calo di quelle che avresti dovuto ingerire in tutta la giornata.

 

Inoltre, nel passo successivo si aumenta l'assorbimento di nutrienti per compensare le mancanze e quindi si guadagni più peso facilmente.

 

Importantissimo: fare colazione. Saltare la colazione, un costume corrente nel nostro paese, provoca un appetito incontrollabile a metà mattina che di solito viene risolto ricorrendo a un croissant o un pezzo di torta salata, alternative entrambi cariche di grassi e calorie.

 

Le porzioni minime non servono. Anche prendere porzioni eccessivamente limitate non accelera il processo di dimagrimento, in quanto arriva il momento in cui l'organismo si abitua e comincia a risparmiare tutta l'energia che riceve.

 

Occorre invece assumere porzioni moderai di proteine e controllare il consumi di grassi e di zucchero, ma puoi essere generosa con le verdure, gli ortaggi e alcuni frutti: non ingrassano e ti sentirai più sazia.

 

Settimo trucco per dimagrire.

Fai 5 pasti al giorno. Sono meglio di tre. Fare uno spuntino a metà mattina e un altro a metà pomeriggio aiuta a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue.

 

In questo modo, non arriverai al pranzo o alla cena affamata, con il conseguente pericolo di far sparire le calorie ingerite in un batter d'occhio.

 

Sotto le 150 calorie. È bene che gli spuntini non superino 100-150 calorie.

Un paio di buone idee: una galletta di riso con un formaggino scremato o una fetta di prosciutto cotto o un frutto a piacere.

 

Ottavo trucco per dimagrire.

Ogni tanto concediti un capriccio. Resistere per troppo tempo al desiderio di mangiare un cioccolatino può portare alla fine a divorare tutta la scatola.

 

A questo si deve aggiungere il sentimento di frustrazione che genera il rinunciare al tuo pasto preferito che può spingerti ad abbandonare i tuoi buoni propositi per perdere peso.

 

È meglio cadere in tentazione un giorno che resistere. Se te lo richiede l'organismo, fallo.

Se ti va davvero un cioccolatino, mangialo e se hai voglia di un piatto di pasta a mezzogiorno, prenditelo senza rimorsi.

 

Per non ingrassare basterà fare una cena molto leggera a base di insalata condita con succo di limone e formaggio light. La frutta risulta perfetta come spuntino tra i pasti.

 

Nono trucco per dimagrire.

Ricorri alle barrette energetiche. Barrette energetiche?.. Solo due volte alla settimana.

Frappé, panini, creme... tutti questi sono dei validi sostituti di un pasto che si trasformano nella soluzione perfetta quando devi rimanere in ufficio e l'alternativa è scendere al bar per una frittura di calamari che si aggira intorno alle 700 calorie.

 

Due barrette contengono soltanto 350 calorie. Soltanto due giorni alla settimana.

Ricorda che questi sostituti del pasto completo sono un'alternativa sana e leggera stile "fast food", ma non devi ricorrere a questi più di due volte alla settimana, a meno che non vengano prescritti dal medico di fiducia.

 

Decimo trucco per dimagrire.

Non dire mai “domani comincio la dieta”. Cominciala ora. Se rimandi, otterrai soltanto dei chili in più che si sommeranno a quelli che già dovresti perdere.

 

E non è la stessa cosa dover perdere 5 chili e, invece, scoprire che sono saliti a 10. Quando sei in sovrappeso di 3 chili, comincia la dieta.

 

È bene mantenere il peso stabile e non superare i 2-3 chili di sovrappeso, nell'ambito di canoni ragionevoli secondo la propria costituzione. Ai primi sintomi di aumento del peso, conviene ricorrere alla dieta. 


Scrivi commento

Commenti: 0