Palloncino intragastrico BIB

Oltre al fattore estetico, il peso eccessivo è un grave problema di salute, che necessita di un controllo e un monitoraggio attento da parte di medici e specialisti. È fondamentale prevenirne le cause e impedirne il peggioramento.


Palloncino intragastrico BIB
Palloncino BIB

 

 

Non è facile determinare con esattezza i fattori che causano questo accumulo eccessivo di grassi: la genetica può avere un suo ruolo, e si parla anche di metabolismo, di disfunzioni nei meccanismi che regolano l'appetito o alterazioni ormonali.

 

Tutto ha un suo peso, e soprattutto un equilibrio negativo tra un'alimentazione eccessiva e poco movimento fisico.

 

È piuttosto chiaro: se quotidianamente si introducono più calorie del necessario, il corpo deposita tutti gli eccessi che, inevitabilmente, si accumulano giorno dopo giorno, fino a giungere ad un punto critico.

 

Continua ad essere sorprendente che, nonostante la maggiore attenzione alla linea e alle diete sane ed equilibrate, ci siano molte più persone di quanto non si pensi in questa situazione e che il problema abbia origine fin dall'infanzia.

 

Riuscire a ridurre il peso in modo soddisfacente e senza ricadute in seguito è una strada in salita, ma non è impossibile. Certo, bisogna giocare duro e seriamente, armarsi di buona volontà e modificare, se possibile in modo drastico, la propria dieta, controllare l'appetito, dominare l'ansia e abbandonare, una volta per tutte, gli stili di vita sedentari.

 

Non si tratta, inoltre, di un traguardo da raggiungere da soli: sarebbe una corsa destinata al fallimento e se si seguisse una dieta troppo severa e senza controllo, ci si potrebbe avvicinare a limiti pericolosi per la salute.

 

Si tratta, invece, di una battaglia che necessita assolutamente della collaborazione di specialisti medici che analizzano ogni singolo caso e indicano le linee guida relative alla dieta e agli stili di vita, accompagnati dall'assistenza di uno psicologo che valuti tutte le forme di sostegno necessarie per raggiungere l'obiettivo fissato.

 

Gli aspetti fondamentali sono quindi tre: personale, medico e psicologico, la cui efficacia può aumentare, tuttavia, grazie ad aiuti materiali.

 

È questo il caso di BIB (Bioenterics Intragastric Balloon, in italiano: palloncino bioenterico intragastrico), un sistema meno traumatico di altri, come ad esempio la riduzione dello stomaco.

 

Questo metodo consiste nell'inserimento per via endoscopica di un palloncino intragastrico che, una volta nello stomaco, produce una sensazione di sazietà, diminuisce l'ansia e facilita il completamento di una dieta controllata.


Il procedimento di inserimento del palloncino BIB

Proviamo ad illustrarti un possibile percorso. La consulenza medica è il primo passo obbligato.

 

È molto importante effettuare le analisi rilevanti e le visite mediche per conoscere a fondo lo stato di salute del paziente, per stabilire una dieta adeguata e valutare l'inserimento di un palloncino BIB.

 

Tutti questi esami si completano con uno studio dettagliato del profilo personale che aiuterà a definire il tipo di assistenza durante e dopo il trattamento, sia per quel che riguarda il sostegno psicologico necessario, che l'alimentazione e lo stile di vita da seguire nel futuro.

 

Nel corso del trattamento, il sostegno psicologico risulta fondamentale per assicurarne il successo.

 

Il sistema è molto utile per tutte quelle persone obese che hanno fallito con tutti gli altri programmi di dimagrimento. Una volta inserito nello stomaco, il sistema BIB produce una sensazione di sazietà.

 

Un altro dei suoi vantaggi è quello di ridurre l'ansia e di aiutare a seguire una dieta controllata.

 

Il metodo è piuttosto semplice e risulta poco aggressivo. Per iniziare, si effettua un esame preventivo dello stomaco, con una videocamera endoscopica, per analizzarne lo stato e verificare l'inesistenza di qualsiasi tipo di anomalia che potrebbe influenzare l'intervento.

 

Fatto questo, si introduce il palloncino BIB attraverso la bocca e l'esofago, fino ad arrivare allo stomaco.

 

Il palloncino è costituito da un materiale morbido e viene introdotto quando è al volume minimo, quindi sgonfio.

 

Inoltre, al fine di facilitarne il passaggio, vengono utilizzati una serie di farmaci che stimolano il rilassamento muscolare. Naturalmente viene anche desensibilizzata la gola con anestetici ad uso topico.

 

Una volta inserito nello stomaco, il palloncino viene riempito con una soluzione salina sterile che passa attraverso un catetere.

 

Dopo aver riempito il palloncino, viene ritirato il catetere tirando l'estremità esterna. Il BIB si chiude automaticamente e rimane galleggiante nella cavità gastrica.

 

Anche se possono verificarsi variazioni, il tempo dell'intervento è compreso tra i venti e i trenta minuti. Dopo aver quindi verificato che il dispositivo si trovi nella posizione corretta, il paziente può tornare a casa.

Dopo l'intervento

Passati tre mesi, è necessario cambiare il palloncino per evitare che gli acidi gastrici rovinino il materiale e lo facciano sgonfiare. Si sconsiglia di utilizzarlo comunque per un periodo superiore ai sei mesi.

 

I primi tre giorni dopo l'inserimento del palloncino, si procede ad una dieta a base di liquidi e prodotti di volume ridotto, in grado di apportare soltanto i nutrienti necessari.

 

L'assistenza medica dopo l'intervento serve per valutare la perdita di peso, verificare la tolleranza del paziente nei confronti della dieta e per aiutare a mantenere le nuove abitudini alimentari.

 

L'eliminazione del palloncino

Il palloncino viene tolto nello stesso modo in cui è stato introdotto nello stomaco: si applica un rilassante muscolare e si pratica un'anestesia locale; si introduce poi un catetere attraverso la bocca, fino a raggiungere lo stomaco. Infine, si buca il palloncino, che viene sgonfiato, svuotato e rimosso.

 

ATTENZIONE

Non diciamo nulla di nuovo, ma non fa mai male ricordare che l'obesità e il sovrappeso sono due grandi nemici della salute. Le conseguenze di un eccesso di peso sono molteplici:

Ne risente lo scheletro, incapace di sopportare il peso.

Aumenta la possibilità di sviluppare degenerazioni articolari.

Cresce il rischio di infarti.

Aumenta la comparsa di malattie cardiovascolari (il cuore viene sottoposto ad uno sforzo extra, le arterie si induriscono e si allargano a causa dei depositi di grasso...).

Si apre la porta al diabete.

Compaiono insoddisfazione e problemi psicologici, in quanto il sovrappeso incide negativamente sull'immagine personale sia rispetto a noi stessi che rispetto agli altri.

E questo, oggigiorno, conta tanto.

 

DISTURBI E RISCHI DEL PALLONCINO BIB

Durante i primi giorni dopo l'inserimento, il BIB può causare nausea o vomito, problemi facili da risolvere utilizzando farmaci adeguati, su prescrizione medica.

 

Esiste la possibilità che il palloncino si sgonfi spontaneamente. In questo caso sarà facile rilevarlo perché contiene una soluzione colorata che sì nota subito nelle urine.

 

Normalmente, date le dimensioni ridotte passa attraverso l'intestino e viene eliminato attraverso le feci.

 

Comunque, se si sospetta che il palloncino si sia sgonfiato è necessario avvisare il medico immediatamente. Infatti, se non si elimina subito, può bloccarsi nell'intestino, creando ostruzioni, con gravi conseguenze per la salute.

 

Come in tutte le procedure mediche, non si può escludere il rischio di reazioni impreviste o pericolose, quali lesioni delle pareti del tubo intestinale, causate da un contatto con gli strumenti utilizzati durante l'introduzione del palloncino, dallo stesso BIB o dagli acidi gastrici.

 

Il palloncino BIB è un modello migliorato e perfezionato rispetto a quelli precedenti, sia per quanto riguarda il materiale, silicone, sia per quanto riguarda il liquido che contiene ed il modo di inserimento: viene inserito per via endoscopica.

 

L'intervento si pratica senza chirurgia, dando buoni risultati da alcuni anni.

È' molto efficace per chi ha reali problemi di sovrappeso che non si sono risolti con altri programmi.

 

È' particolarmente utile per pazienti estremamente obesi o esposti ad un pericolo maggiore nel caso di un intervento chirurgico. Inoltre l'utilizzo del BIB per perdere peso prima di un'operazione può ridurre i rischi associati ad un'operazione per questa tipologia di persone.

 

Il palloncino BIB aiuta a perdere peso ma è realmente efficace solamente se viene accompagnato da una dieta controllata e da un programma che permetta di modificare il proprio comportamento, a partire dall'esercizio fisico e dalle abitudini alimentari.

 

Il costo del palloncino BIB rientra nelle prestazioni mediche eseguite rutinariamente dal Servizio Sanitario Nazionale.

 



Scrivi commento

Commenti: 0