Dieta Hollywood

La dieta Hollywood, detta anche di Beverly Hills, è un metodo dimagrante che ha fatto furore negli anni Novanta e che ancora oggi gode di grande popolarità. Chissà, forse le donne e gli uomini che da due decenni si adeguano ai suoi dettami aspirano tutti segretamente a trasformarsi in Halle Berry o in Brad Pitt nel giro di dieci giorni! La dieta Hollywood è infatti molto conosciuta e spesso adottata dalle star americane.

Dieta Hollywood: alimenti consentiti ed effetti collaterali
Dieta Hollywood

La frutta, fonte di vitamine, di sali minerali e di fibre, è l'unico tipo di alimento concesso da questa dieta, con una spiccata preferenza per la frutta esotica, anche se, a eccezione della banana e dell'avocado, nessun frutto viene escluso.


Estremamente restrittivo, questo metodo ha condotto più di un adepto a un cocente insuccesso.


Il regime frugivoro deve essere seguito non per uno, ma per dieci giorni! È infatti questo il periodo di tempo necessario perché la dieta abbia successo. Il principio di base è semplice: dopo aver mangiato della frutta, occorrerà attendere almeno due ore prima di consumarne altra.


Non è molto complicato capire il principio su cui si basa questo metodo. Consumando solo alimenti privi di grassi, la perdita di peso è garantita. I pasti prevedono esclusivamente frutti poveri di calorie e ad alto contenuto di acqua, che proprio per questo favoriscono l'eliminazione dei grassi e depurano l'organismo da scorie e tossine.


Dopo dieci giorni di dieta rigorosamente frugivora, sarà possibile reintrodurre gradualmente altri alimenti quali pane, verdure e farinacei, da consumarsi una o due volte alla settimana aumentandone progressivamente la quantità.


È una dieta facile da mettere in pratica: niente di complicato o fantasioso, nessun bisogno di pianificare, organizzare o cucinare. Andate al mercato, acquistate della frutta, preferibilmente esotica, rientrate a casa e la consumate fresca e cruda.


Tuttavia, occorre avere una spiccata predilezione per questo genere di alimenti, se si considera che per dieci giorni saranno l'unico mezzo di sostentamento concesso.

Trascorso questo periodo, sarà possibile integrarli in modo graduale con altri cibi.


A breve termine la dieta Hollywood si rivela estremamente efficace e comporta una rapida e consistente diminuzione di peso, in alcuni casi davvero notevole. Il sovrappeso sembrerà svanire e la sensazione di gonfiore lascerà il posto a un senso di leggerezza. Il problema è riuscire a reggere per dieci giorni!


Alimenti concessi nella dieta Hollywood.

È consentito consumare ogni tipo di frutta, fatta eccezione per la banana e l'avocado, dando la preferenza a quella di provenienza esotica. Particolarmente consigliati sono ananas, anguria, papaia e pompelmo.

Dieta Hollywood: vantaggi, rischi e inconvenienti.

I principali vantaggi di questa dieta sono dati dal fatto che non necessita di alcuna preparazione, è poco costosa (anche se ciò dipende dalle stagioni e dalle regioni) e semplice da mettere in pratica.


Un altro vantaggio di non poco conto è che lo sgradevole senso di fame diventa tollerabile perché la frutta, grazie al suo elevato contenuto di fibre, ha un effetto 'riempitivo'. Se ci si attiene alla dieta per il periodo richiesto, giusto il tempo di depurare l'organismo da scorie e tossine, non sorgeranno problemi di sorta.


La cosa diventa però rischiosa, e potrà dar luogo a qualche inconveniente, se questo metodo viene seguito per periodi prolungati o ripetuto nel tempo; gravi carenze nutrizionali possono infatti manifestarsi e agire a lungo termine. Sebbene ricca di vitamine, sali minerali e fibre, la frutta presenta però un basso contenuto di lipidi, glucidi e altre sostanze nutritive essenziali per il mantenimento di un corretto stato di salute.


Se da un lato il metodo Hollywood consente un rapido dimagramento, dall'altro causa purtroppo una perdita di massa muscolare, e questo accade immancabilmente se viene seguito troppo a lungo. Inoltre riduce la capacità di resistenza alle infezioni e provoca uno stato di affaticamento che, se protratto, rischia di sfociare in un vero e proprio esaurimento fisico.


Gli effetti lassativi della dieta possono sì rivelarsi benefìci per l'organismo, ma in alcune persone possono anche manifestarsi infiammazioni intestinali, diarrea e colite. Infine la dieta Hollywood porta a un certo isolamento e non favorisce la convivialità, a meno di non condividere i pasti a base di frutta con altri adepti!


Niente più uscite al ristorante né cene con gli amici, ma anche lo stesso piacere del cibo andrà perduto perché, pur amando la frutta alla follia, probabilmente dopo tre o quattro giorni subentrerà un senso di noia.


Certo, i risultati che otterrete seguendo questo metodo saranno straordinari ma, come avviene per altri tipi di diete ad azione altrettanto rapida, sarà quasi inevitabile riacquistare peso se in seguito non sorveglierete attentamente la vostra alimentazione.


Per evitare di ingrassare nuovamente al termine dei dieci giorni previsti, è fondamentale conservare le buone abitudini acquisite, reintrodurre gradualmente gli altri alimenti, come prescritto dalla dieta, e stabilire un programma di attività fisica.


La dieta Hollywood può essere un buon metodo per dimagrire in fretta prima di un'occasione speciale, per esempio un ricevimento di nozze (forse il vostro?), in cui desiderate essere al top della forma, o all'inizio dell'estate in previsione delle vacanze, giusto per superare brillantemente la prova costume.



Scrivi commento

Commenti: 0