Dieta dei colori

Cromoterapia a tavola. Sfrutta i colori di frutta e verdura per migliorare la salute e l'umore. Il rosso del pomodoro accende la passione e rallenta l'invecchiamento. Il bianco del cavolfiore ha un'azione calmante e aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari. 


Cromoterapia. Dieta dei colori: menu arcobaleno
Dieta dei colori

L'arancione della zucca risolleva l'umore e protegge gli occhi. Il colore degli ortaggi indica le loro proprietà nutrizionali e dunque il loro potere benefico sul corpo.

 

Ma mettere nel piatto una melanzana piuttosto che una carota può influire anche sul nostro stato d'animo. Come?

 

Vediamo come funziona la dieta dei colori, con le sfiziose ricette colorate.

 

Quando ci servono un piatto, soprattutto se è ben presentato, la prima cosa che facciamo istintivamente è apprezzare il profumo e contemporaneamente osservare com'è disposto il cibo e il gioco di colori dei vari elementi che lo compongono.

 

Nella nostra mente si accendono delle lampadine, ossia delle emozioni. A seconda che prevalga il bianco, il rosso o l'arancione, il nostro inconscio registrerà una sensazione di tranquillità oppure di crescita dell'energia o della creatività.

 

Ma anche dal punto di vista nutrizionale ogni colore ha le sue proprietà. Se, come dicono gli indiani e i cinesi da tempo incalcolabile, mente e corpo sono inscindibili, proviamo a scoprire il potere su entrambi delle varie tonalità, e come sfruttarlo nella nostra dieta di ogni giorno per raggiungere un equilibrio psicofisico ottimale.

Dieta dei colori: le ricette colorate

Sponsorizzato

IL COLORE ROSSO ACCENDE LA LIBIDO ED È ANTIOSSIDANTE.

Effetti sulla psiche: il rosso è il colore della passione, non a caso: svolge un'azione fisiologica di stimolo ed eccitazione, perciò può aiutare i soggetti depressi e/o malinconici a riguadagnare autostima e i soggetti stanchi a recuperare energia, anche sotto il profilo della libido.

 

Effetti sul corpo: a questa "famiglia" appartengono pomodori, angurie, arance rosse, ciliegie e fragole. Il loro colore è dovuto alle antocianine, pigmenti dalle proprietà altamente antiossidanti. Tra questi, uno dei più potenti è il licopene, che ha una spiccata attività protettiva nei confronti di alcuni tipi di cancro (prostata, mammella, polmone). Il colore acceso di questi vegetali è anche espressione di un'elevata concentrazione di sali minerali (potassio) e vitamine, in particolare la A e la C.

 

La ricetta colorata: zuppa fredda di pomodoro e cetriolo (Gazpacho).

Dosi e istruzioni per 4: 3 pomodori, 1 cetriolo con buccia, mezzo spicchio di aglio, 4 foglie di basilico, mezzo peperone, 1 cucchiaio di olio extravergine, sale, 50 g di mollica di pane, succo di mezzo limone. Frullare gli ingredienti fino a ottenere una salsa omogenea. Servire la zuppa fredda, con scaglie di ghiaccio, decorata con foglie di basilico fresche e fettine di pane tostate.

 

È sana perché: questa zuppa tradizionale della Spagna è utilissima per migliorare le funzioni digestive (la buccia del cetriolo ha proprio questa funzione), fornisce una buona dose di vitamina C e di antiossidanti importanti come il licopene del pomodoro e i carotenoidi del peperone, oltre ai lipidi vegetali e alla vitamina E dell'olio di oliva.

 

IL COLORE BIANCO RASSERENA LO SPIRITO E PROTEGGE IL CUORE.

Effetti sulla psiche: è il colore della purezza e della semplicità. I cibi bianchi contribuiscono a mantenere equilibrio nelle emozioni e serenità nell'affrontare le difficoltà quotidiane.

 

Effetti sul corpo: appartengono a questo colore aglio, cipolle, cavolfiore, finocchio, funghi, sedano, mele e pere. Sono tutti ricchi di composti antiossidanti denominati antoxantine, che stimolano il sistema immunitario e svolgono un'importantissima azione protettiva nei confronti dei tumori, e di fitonutrienti. Tra i più noti l'allicina, principio attivo dell'aglio, in grado di contrastare l'insorgenza delle malattie cardiovascolari, in particolare ictus e infarto.

 

La ricetta colorata: crema di yogurt.

Dosi e istruzioni per 4: 125 g di yogurt bianco, 3 foglie di menta fresca, 4 noci, un cucchiaino di miele di agrumi, scorza e succo di mezzo limone, 10 g di farina integrale, mezza banana, 1 cucchiaino di semi di lino, 1 cucchiaino di semi di zucca. Unire tutti gli ingredienti e frullarli assieme fino a ottenere una crema vellutata. Servire fredda.

 

È sana perché: questa semplicissima ricetta è un toccasana se consumata al mattino appena svegli. Garantisce fibre prebiotiche date dalle mucillagini dei semi di lino e dalla farina integrale, potassio, fermenti lattici, un'ottima dose di acidi grassi Omega 3 e 6 derivanti dalla frutta secca nonché gli oligoelementi presenti nel miele. 

 

IL COLORE VERDE CONTRASTA L'ANSIA E DEPURA L'ORGANISMO.

Effetti sulla psiche: rappresenta in senso lato la natura (è il colore della clorofilla), perciò infonde calma ed equilibrio, contrastando ansia, insonnia e irritabilità.

 

Effetti sul corpo: il colore verde di asparagi, basilico, bieta, broccoli, carciofi, cetrioli, prezzemolo, zucchine, spinaci, olive, kiwi e uva deriva dalla clorofilla, che, ricchissima di magnesio, ha notevoli proprietà: depura il fegato, favorisce l'assorbimento del calcio da parte delle ossa, sgonfia l'intestino e ossigena l'organismo.

 

La ricetta colorata: sformato di cavolo.

Dosi e istruzioni per 4: per lo sformato: 200 gr di cavolo nero, 1 uovo, 100 ml di latte, 30 g di farina integrale. Per la salsa: 50 g di mollica di pane fresca, 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva, 50 g di zucca cotta, 5 g di zenzero fresco, 10 foglie di prezzemolo, sale e pepe.  Lavare e mondare dalle parti dure il cavolo nero, sbollentarlo in acqua salata per circa 5 minuti, quindi scolarlo tenendo da parte la sua acqua e triturarlo grossolanamente, A parte, creare un composto omogenee con la farina, l'uovo e il latte, e unirlo al cavolo. Riempire degli stampini da forno precedentemente imburrati e cuocere a 150 °C per circa 30 minuti. Unire in un mixer zucca cotta, l'olio, il sale, il pepe, la mollica di pane, lo zenzero e frullare fino a ottenere una salsa liscia. Disporre la salsa sul fondo del piatto e decorarla con le foglie del prezzemolo sminuzzate finemente; poi, mettere al centro lo sformato di cavolo nero e servire.

 

È sana perché: questa ricetta è molto ricca di fibre derivanti dalle foglie di cavolo nero, che porta con sé anche notevoli quantità di vitamina C insieme a prezzemolo. L'apporto proteico è assicurato dall'uovo e dal latte.

 

IL COLORE ARANCIONE DA ENERGIA E RINFORZA GLI OCCHI.

Effetti sulla psiche: è un colore energetico che induce all'ottimismo. È utile in caso di apatia, depressione, pessimismo, paura, nevrosi, psicosi.

 

Effetti sul corpo: consumare zucca, peperoni, carote, albicocche, cachi o nespole assicura al nostro organismo importanti quantità di un potentissimo fitonutriente, il beta-carotene, un carotenoide con spiccate proprietà che stimola il sistema immunitario e riduce il rischio di malattie cardiovascolari e cancro. Inoltre il beta-carotene è il precursore della vitamina A, che nel nostro organismo ha un ruolo importante per quanto riguarda la vista, la salute delle ossa e della pelle.

 

La ricetta colorata: contorno di zucca e carote alla marocchina.

Dosi e istruzioni per 4: 200 g di zucca gialla, 100 g di carote, 1 cucchiaino di curcuma secca, 3 albicocche secche, 2 baccelli di cardamomo, 1 cucchiaino di semi di coriandolo macinati, 5 foglie di menta, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaino di pinoli, sale. Togliere la buccia alla zucca e tagliarla a tocchetti; fare lo stesso con le carote. Scaldare in una casseruola l'olio dove farete saltare le verdure. Quando saranno colorate da tutti i lati, salare e unire i baccelli di cardamomo schiacciati, i semi di coriandolo macinati, le albicocche a pezzetti, la curcuma e i pinoli. Lasciar tostare per pochi minuti, quindi unire un bicchiere di acqua, rimestare e, una volta ripreso il bollore, abbassare e far sobbollire coperto fino al completo assorbimento dei liquidi. Una volta terminata la cottura, unire le foglie di menta sminuzzate e servire. È buonissimo sia caldo sia freddo.

 

E sana perché: questa ricetta è un concentrato di antiossidanti per tutto il corpo. Zucca e carote forniscono i carotenoidi, mentre la curcuma è ricca di antiossidanti, di sostanze benefiche per i processi digestivi e sono note le sue proprietà antitumorali. I pinoli, infine, sono ricchi di acidi grassi Omega 6.

 

IL COLORE BLU-VIOLETTO STIMOLA LA FANTASIA E LA CIRCOLAZIONE.

Effetti sulla psiche: il viola, il lillà, il blu, l'indaco svolgono una benefica azione sul sistema nervoso. Combattono l'agitazione sia fisica sia mentale e vengono usati in psicoterapia per favorire rilassamento e distensione, spiritualità, ispirazione e fantasia.

 

Effetti sul corpo: melanzane, radicchio, fichi, frutti di bosco, prugne e uva nera sono i principali rappresentanti di questo gruppo. I benefici che derivano dal loro consumo sono legati alla presenza di sostanze con azione antiossidante. In particolare, il resveratrolo, contenuto soprattutto nella buccia degli acini d'uva rossa e nei frutti di bosco, svolge una potente azione preventiva delle malattie cardiovascolari, mentre le antocianine (pigmenti che appartengono alla famiglia dei flavonoidi) forniscono un grosso aiuto alla circolazione capillare. Prugne e fichi, poi, sono una miniera di potassio, utile a contrastare la ritenzione idrica.

 

La ricetta colorata: risotto con cavolo violetto, mela e frutti di bosco.

Dosi e istruzioni per 4: 200 g di riso integrale, 100 g di cavolo cappuccio viola, 1 mela golden, 30 g di mirtilli, 1 scalogno, 20 g di burro, sale, semi di finocchio, 1 litro di brodo vegetale.

Mondare e tritare finemente lo scalogno, farlo soffriggere dolcemente in una noce di burro, unire il riso e farlo tostare per un paio di minuti. A parte, tagliare a fettine molto sottili il cavolo cappuccio e la mela a tocchetti, unirli al riso e farli appassire. Versare metà del brodo vegetale bollente e proseguire la cottura dolcemente aggiustando di sale. Man mano che si asciuga continuare ad aggiungere il brodo poco alla volta e sempre bollente; 5 minuti prima della completa cottura unire mezzo cucchiaino di semi di finocchio, proseguire fino a cottura ultimata. A fuoco spento mantecare con il restante burro e i mirtilli freschi.

 

È sana perché: questo risotto è utilissimo se si vogliono contrastare i radicali liberi e tenere sotto controllo il metabolismo dei grassi, grazie alle proprietà di mirtilli e cavolo violetto. Il burro, poi, in piccole quantità, non dev'essere demonizzato perché è ricco di vitamina D, utilissima per fissare il calcio nelle ossa, di vitamina E e di selenio che sono essenziali per la salute del sistema nervoso e immunitario. 

Dieta arcobaleno: menu a colori

Sponsorizzato

La dieta arcobaleno: una giornata declinata per colore.

 

Colazione (blu/viola, bianco, rosso).

Latte e caffè o té; cereali con frutti di bosco o pane e marmellata di frutti di bosco; una mela rossa.

 

Spuntini (verde,  blu/ viola , rosso, bianco, arancio). 

Frullati misti o macedonia o centrifugati di frutta e verdura.

 

Pranzo  (verde,  blu/viola,  rosso,  bianco, arancio).

Pasta al pomodoro o alle zucchine o con i broccoli; insalata di radicchio, mele e noci, lattuga, carote, finocchi, mais; frutta di stagione (ogni giorno di colore diverso).

 

Cena (bianco,  rosso, verde,  arancio).

Zuppa di cipolle e zucca o crema di patate e porri, bresaola con rucola, funghi e parmigiano; bietola con pomodorini e cipolla; un frutto di stagione.

 

Questi consigli e suggerimenti sulla dieta a colori non devono però sostituire la consulenza personalizzata di un medico dietologo o nutrizionista.

 

Leggi anche: Dieta verde

 


Scrivi commento

Commenti: 0