Olio essenziale di vaniglia: effetti benefici

Non c'è riposo più benefico di quello trascorso in compagnia del profumo di vaniglia dagli effetti antidepressivi. Gode fama meritata sin dai tempi dell'antico Messico. L’olio essenziale di vaniglia è l'ideale per un massaggio tonificante.

Olio essenziale di vaniglia: effetti benefici

Consigliabile per i bambini dal sonno difficile.

 

Siete stanchi, nervosi, facilmente irritabili? Andate al lavoro più stanchi e stressati del solito?

 

A chi si trova in queste condizioni io suggerisco spesso di intervenire sul riposo notturno per migliorarlo, diffondendo nell'aria un profumo delicato, gradevolissimo e rigenerante quale quello della vaniglia.

 

Questo aroma avrà sulla vostra psiche un effetto rilassante e antidepressivo, capace di stimolare il cervello e di donarvi energie nuove per ripartire.

 

La vaniglia, una grande Nana dal fusto verde e carnoso, è originaria del Messico e si trova oggi nella maggioranza dei paesi tropicali. Viene per la prima volta descritta sul Rerum medicarum Novae Hispaniae del 1576.

 

Il testo fu redatto da Francisco Hernandez, che ne offrì una dettagliata descrizione sulla scorta di un monaco francescano suo compatriota che, come missionario, ne aveva scoperto l'esistenza e gli usi terapeutici presso gli indigeni.

 

Nel linguaggio azteco la vaniglia veniva chiamata "tilxochitl" ovvero "baccello nero": una spezia preziosa utilizzata sia a scopo curativo che culinario. Si tratta infatti della pianta aromatica che si mescola al cacao e rappresenta il vero "segreto" nella preparazione del cioccolato.

 

Grazie a lei si raggiunge quel sapore così particolare e per tanti insuperabile.

 

Da un punto di vista curativo invece, con i grandi fiori bianchi della vaniglia dal profumo assai dolce e delicato, si usava massaggiare tutto il corpo oppure si riposava la notte con i fiori disposti vicino alla testa: così facendo ci si risvegliava il mattino riposati e ricaricati di nuove energie. 

L’olio essenziale di vaniglia, rilassa e rigenera

Oggi si usa l'olio essenziale di vaniglia sia per l'aromaterapia, come detto in precedenza, sia per il massaggio: è delicatissimo sulla pelle, distende i nervi e crea un'atmosfera dolce e assai gradevole.

 

Mettete 5 gocce di olio essenziale di vaniglia in un vasetto di olio di mandorle dolci e poi massaggiate delicatamente.

 

Un trattamento di questo genere è particolarmente indicato anche per i bambini, pure per quelli molto piccoli, quando sono nevrastenici e faticano a riposare.

 

L’olio essenziale di vaniglia ridà armonia al sistema nervoso

 

Versate 8-10 gocce di olio essenziale di vaniglia in un vaporizzatore: attraverso la via olfattiva, il profumo raggiungerà direttamente il sistema nervoso calmandolo e creando uno stato di profonda serenità.

 

Vista la sua fragranza delicatissima usate la vaniglia anche per i vostri piccoli (viene utilizzata dai produttori di giocattoli per profumare i giochi): se vostro figlio è ipereccitato, non dorme, chiama spesso la mamma di notte o soffre di incubi... diffondete nella sua stanza l'aroma di vaniglia. Bastano 3-4 gocce e il bimbo si calmerà e il suo sonno diventerà più sereno.

 


Scrivi commento

Commenti: 0