Dieta per dormire bene

Per dormire bene serve una cena gustosa, che sazi senza appesantire, a base di alimenti che regalano relax. Un buon sonno comincia dalla cena. Per dormire bene, addormentarsi subito e non risvegliarsi durante la notte bisogna scegliere i cibi più adatti.

Alimentazione consigliata per dormire bene
Dormire bene

Alimenti che saziano a lungo ma nello stesso tempo non appesantiscono, rendendo difficile la digestione.

 

Molti cibi agiscono quasi come sonniferi naturali perché contengono sostanze, fra cui il triptofano, che favoriscono il rilassamento.


E la cena che aiuta il sonno accontenta tutti i gusti: infatti non si limita solo al classico bicchiere di latte caldo!

 

Al contrario si può scegliere fra zuppe ricche, secondi di pesce o carne bianca o un gustoso piatto di pasta al pomodoro.

Così deve essere il pasto della sera per favorire un dolce riposo: questo non vuoi dire rinunciare al sapore, basta escludere i piatti speziati o troppo grassi.

 

Mai cenare troppo tardi

Per dormire davvero bene non si dovrebbe cenare troppo tardi: al momento di andare a letto dovrebbero essere passate almeno tre ore da quando si è mangiato.


La cena non deve mai comprendere cibi troppo speziati, irritanti e difficili da digerire, o grassi. Non bisogna essere troppo sazie ma neanche affamate perché si rischia di non addormentarsi o di risvegliarsi dopo poco.

 

Evitare la carne rossa

Il pasto della sera in ogni caso deve essere leggero: le quantità non devono essere troppo abbondanti soprattutto se si fa una vita sedentaria e si è passata la giornata sedute.


In questo caso l'ideale è una zuppa con avena oppure con riso e cereali più una piccola porzione di pesce o di formaggio magro.

 

Meglio evitare la carne rossa: da scegliere sempre quella bianca. Infatti i grassi saturi di cui è ricca la carne rossa rendono più difficile sia la digestione che il sonno.


Per chi preferisce, può bastare anche solo un primo piatto di pasta o di riso, condito però solamente con sughi di pomodoro o di verdure.

 

Frutta e verdura nel menù

Anche la frutta e la verdura rientrano nel menù "della buona notte".

Il frutto ideale è la mela che ha anche proprietà digestive, mentre come contorno "relax" è perfetta un'insalata di lattuga o valeriana: entrambe contengono sostanze rilassanti.

 

No agli alimenti agli eccitanti

Ci sono poi molti alimenti dalle proprietà eccitanti che non dovrebbero essere consumati già dal tardo pomeriggio.


Fra questi ci sono té, caffè e cioccolato che contengono teina, caffeina e teobromina principi attivi che stimolano il sistema nervoso.

 

Consigliate, invece, le tisane distensive al tiglio, alla melissa, all'escolzia o la classica camomilla.

 


Scrivi commento

Commenti: 0