Funghi: perché fanno bene

Funghi proprietà benefiche
Funghi

Almeno un risvolto positivo l'estate piovosa di quest'anno l'ha avuto: caldo e grande umidità hanno favorito la crescita dei funghi selvatici.


Porcini, ovoli, prataioli e galletti si possono acquistare sulle bancarelle del mercato a un prezzo accessibile.


Al momento di acquistarli, teniamo presente che i funghi raccolti nei nostri boschi e subito venduti sono freschi e profumati; al contrario di quelli provenienti dall'estero che, più volte refrigerati, perdono sapore e consistenza.


È essenziale, però, lasciare la raccolta nei boschi a chi è veramente esperto: è facile infatti confondere un fungo tossico con uno commestibile.


I funghi acquistati sulle bancarelle del mercato, invece, vengono controllati dall'Ufficio di Igiene e forniscono la massima sicurezza.


I funghi coltivati, champignon e orecchiette, sono più economici e disponibili tutto l'anno.


All'acquisto devono essere consistenti, di colore brillante, con caratteristico profumo di terra fresca e muschio.

Proprietà benefiche dei funghi

I funghi sono considerati dai nutrizionisti una fonte di importanti sostanze nutritive, come le vitamine del gruppo B.


Privi di grassi, i funghi forniscono 26 kilocalorie per 100 grammi, e possono essere consumati nelle diete dimagranti.


Inoltre, contengono minerali, come potassio, ferro, rame e selenio, e forniscono una buona quantità di proteine.


Per le loro caratteristiche, somigliano più ai legumi che agli altri ortaggi.


Andrebbero quindi consumati più come secondo piatto che come contorno.


I funghi sono un cibo preferibilmente riservato agli adulti, perché contengono micosina, una fibra che li rende poco digeribili.


È bene mangiari funghi sempre cotti, perché il calore ne rompe le pareti cellulari, molto resistenti, e le sostanze nutrienti vengono rilasciate più facilmente.


I funghi contengono anche ergosterolo, una sostanza che, resa attiva dai raggi ultravioletti del sole, produce vitamina D.


È stato scoperto che, per arricchirli di vitamina D, basta esporre al sole i funghi per un'ora prima di cuocerli.


Così, anche i semplici funghi champignon diventano un integratore naturale di vitamina D, che fa bene alle ossa e al sistema immunitario.

 


Scrivi commento

Commenti: 0