Zucchine, gustose senza calorie

Difficile trovare un ortaggio meno calorico della zucchina: 100 g danno solo 11 Kcal!

Ed è uno tra i prodotti dell'orto più versatili e gradevoli in cucina, ottimo per rendere piacevole qualsiasi dieta dimagrante.

Zucchine senza calorie
Zucchine

Il segreto della sua straordinaria leggerezza è nella completa assenza di grassi e nell'alto contenuto di acqua che si abbina però a una buona presenza vitaminica (in particolare di vitamina C, fattore protettivo tra i più importanti a qualsiasi età) e a un ottimo contenuto di minerali.

 

Il contenuto di calcio è significativo, ma la zucchina è ricca di potassio e povera di sodio, il che la rende ideale come ortaggio "antifatica" e per chi ha problemi di ipertensione.

 

Della zucchina esistono diverse varietà, di forma, dimensioni e colori differenti: allungata oppure tondeggiante (meno comune), può essere verde scuro o anche tendente al giallo, con aspetto uniforme, striato o punteggiato.

 

Per sfruttarne al meglio le caratteristiche bisogna comunque scegliere zucchine ben fresche e prepararle nel modo giusto.

 

Si consumano generalmente cotte, ma le più piccole e tenere sono buone anche crude in insalata.

 

Si possono cucinare a vapore, in acqua bollente, trifolate, ripiene al forno, oppure anche fritte in pastella o impanate (ma in questo caso, addio leggerezza...).

 

Sotto il profilo nutritivi non cambia molto tre un tipo di zucchina e l'altro, e i criteri di scelta sono comuni a tue le zucchine: preferire esemplari non troppo grandi: sono più saporiti e hanno meno semi.

 

Verificare che la buccia della zucchina sia lucida e brillante, senza  ammaccature, la polpa deve essere soda e croccante (meglio non scegliere ortaggi troppo maturi).

 

In frigorifero, dopo averla lavata e asciugata può durare fino a un settimana, ma è preferibile consumarla prima, entro 2-3 giorni.

 

Al momento della preparazione, le zucchine non vanno pelate: è sufficiente lavarle ed eliminare I due estremità.

 


Scrivi commento

Commenti: 0